Continua la collaborazione tra PubliOne e McDonald’s Italia

Pubblicato:
martedì 9 Luglio 2013
MCD_NEWS_oriz

Il sodalizio fra la multinazionale dalla grande “M” gialla e PubliOne, si consolida. La formula studiata dall’agenzia, legata alla creazione di un duttile, ma efficace format di comunicazione integrata, da applicare alle nuove aperture (e non solo, poiché i ristoranti McDonald’s possono essere oggetto di rinnovi e di estensione della loro offerta, come il McDrive e, più recentemente, i progetti “colazione” e “apertura 24 ore”), su tutto il territorio italiano, è risultata sinora sempre vincente.

Anche recentemente, PubliOne è infatti stata incaricata di gestire l’inaugurazione del nuovo ristorante di Chioggia e sta organizzando quella in programma per il 19 luglio a Ravenna. In entrambi i casi, l’agenzia ha messo a frutto così l’esperienza maturata, applicando di fatto il format ritenuto più efficace (ed efficiente, in funzione dei costi), alla realtà sociale ed economica della potenziale utenza dell’insegna.

Anche per la nuova inaugurazione, il media mix studiato prevede uscite stampa, affissioni di grande formato e un’intensa attività di direct marketing diurno e notturno, con l’ausilio di hostess brandizzate McDonald’s, rigorosamente ripartito tra una fase “teaser”, che sappia creare attesa nei confronti dell’evento, ed una fase di diretto coinvolgimento, attraverso la consegna di uno speciale e “appetitoso” gadget. Infatti ogni hostess, regalerà un carnet con tanti gustosi menu in offerta.

In occasione dell’inaugurazione, il ristorante verrà vestito a festa ed allestito con grandi palloni luminosi. Durante l’intera giornata è previsto inoltre l’intrattenimento musicale in collaborazione con emittenti radiofoniche locali e animazioni dedicate ai più piccoli, studiate ad hoc, fra giochi, regali e laboratori creativi.

L’obiettivo dell’agenzia, d’intesa con l’azienda multinazionale, è quello di attuare un processo di comunicazione dei ristoranti, che consolidi la loro immagine ed il loro posizionamento nei territori dove sono già o saranno operativi in futuro, diventandone parte integrante. I “McDonald’s” potranno confermare, così, il loro ruolo di luogo di aggregazione sociale, non solo per i più giovani, ma anche (e, in alcuni casi soprattutto), per le famiglie e le loro più significative ricorrenze.

Resta aggiornato

Ogni mese riceverai le notizie più fresche dal mondo della comunicazione.